Youtube Twitter Facebook
english stampa segnala segnala Skype
profili - interpreti - voci - sabrina testa - biografia

Voci

- bio
Sabrina Testa
Sabrina Testa - Biografia
Roma

Sito: www.puntoopera.net/z-Testa-bio.html

E-mail: info@puntoopera.net

Strumenti: Soprano

Dopo il diploma di canto e la laurea in discipline musicali conseguita con il massimo dei voti e la lode si perfeziona con Elisabeth Norberg-Schulz. Nel 2003 Sabrina Testa è risultata vincitrice del Concorso Lirico Internazionale “Mario Lanza” edizione 2003.
Svolge regolare attività solistica in un repertorio (operistico e cameristico) che spazia dal barocco al belcanto al Novecento storico di Alban Berg senza trascurare autori contemporanei come Carlo Boccadoro e Azio Corghi.
Sabrina Testa si è esibita a Roma con l’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, all’Aquila per l’Associazione Barattelli, al Parco della Musica di Roma nella rassegna “Profili” dedicata proprio al compositore Azio Corghi. Ha collaborato inoltre con l’orchestra Europa Galante di Fabio Biondi, con l’Orchestra Barocca di Roma, con l’orchestra del Centro Italiano di Musica Antica (C.I.M.A.), con l’Orchestra e il Coro di Radio Bratislava, con il Teatro Regio di Parma.
Al Teatro Massimo di Palermo è stata impegnata in Suor Angelica e, come protagonista, in Una favola per caso, di Lucio Gregoretti e Nicola Sani, per la regia di Ugo Gregoretti. L'Arena di Verona l'ha avuta ospite per la produzione di Madama Butterfly (2004) con la regia di Franco Zeffirelli; l'Opera di Roma per Carmen con la regia di Pier'Alli e la direzione di Alain Lombard e Il re nudo di Luca Lombardi. Sempre a Roma, nell'aprile 2009, ha cantato nel Requiem di Mozart al Teatro Argentina. Sabrina Testa ha inoltre ricoperto il ruolo di Gilda nel Rigoletto, nonché, al Teatro Sociale di Rovigo, i ruoli principali nel dittico di Nino Rota La notte di un nevrastenico e I due timidi, pubblicato in CD da Bongiovanni. La sua discografia comprende anche un CD dedicato alla compositrice Roberta Vacca edito da RaiTrade.
Ha lavorato con direttori fra cui Seji Ozawa, Alain Lombard, Karel Chichon e Lu Jia; fra i registi citiamo Robert Carsen, Ugo Gregoretti, Franco Zeffirelli, Pier'Alli e Gabris Ferrari.
Nel 2007 ha debuttato inoltre come Mimì nella Bohème di Puccini.
Dopo aver partecipato, nel gennaio 2008, alla fortunata produzione di Elektra di Richard Strauss, diretta da Seiji Ozawa per la regia di Robert Carsen, tornerà nell'ottobre 2009 al Teatro del Maggio Musicale fiorentino per La piccola Volpe Astuta di Leóš Janácek, sempre sotto la bacchetta di Ozawa.

 

Aggiornato a 09/2009