Youtube Twitter Facebook
italiano print send send Skype
activities - workshop / meeting/ contests -

Convegno Musica e bene comune 2012

12-13 April 2012

Ascolta le interviste:
Prof. Luigi Berlinguer
Prof. Elio Matassi
Prof. Quirino Principe
Prof.ssa Giuseppina La Face
Prof. Massimo Donà
Prof. Luca Aversano

 

Ascolta l'intervento di Massimo Donà e Paolo Damiani


Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della Musica - Università degli Studi Roma Tre, Dipartimento di Filosofia - Federazione Cemat - DHI Istituto Storico Germanico di Roma

in collaborazione con Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut
Fondation Résonnance - Centro Internazionale di Studi della Pedagogia Résonnance
Itamar - Revista de investigación musical: territorios para el arte
Inschibboleth - Phasis

 

Musica e bene comune

Il fondamento filosofico del fare musica tutti nel sistema formativo

Convegno internazionale di studi
V Edizione

Responsabilità scientifica: Professori Luigi Berlinguer ed Elio Matassi

in live streaming su RadioCEMAT www.radiocemat.org

 

Musica e bene comune: la riflessione che il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica e il Dipartimento di Filosofia dell’Università Roma Tre periodicamente dedicano al “problema” della cultura musicale in Italia, si rivolge quest’anno a un tema di grande attualità, il cui respiro varca la prospettiva nazionale, per toccare una dimensione quantomeno europea. L’argomento è affrontato nella tradizionale ottica del convegno, ormai alla sua quinta edizione, che trova la sua ragion d’essere nella ricerca e nella discussione del fondamento filosofico di una musica per tutti nel sistema formativo.

 

Concepito quale spazio aperto di riflessione teorica e di dialettica istituzionale, l’incontro approfondisce il ruolo, la funzione, l’esemplarità, l’essenza stessa della musica in relazione all’idea di un possibile bene comune, nella società reale come nell’utopia del pensiero.
L’esperienza del suono - eseguito, compreso, ascoltato - costituisce un comune patrimonio artistico del passato e del presente, senza il quale non sarà possibile udire la voce del futuro.

 

12 aprile ore 14.30
Ministero della Pubblica Istruzione, dell’Università e della Ricerca Sala della Comunicazione
, viale Trastevere 76/a

ore 14.30 Registrazione al Convegno

ore 15.00 I Sessione – Condividere la musica
Introduce Luigi Berlinguer Presidente del Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica
Elio Matassi Musica e bene comune
Gisella Belgeri Un nuovo patto tra il musicista e la collettività
Giuseppina La Face La musica d’arte: patrimonio d’Europa e strumento d’inclusione
Armando Massarenti Niente cultura, niente sviluppo
Danielle Cohen-Lévinas  Les larmes de la musique: entre le bien et le sublime
Claudio Strinati Tre modalità di approccio alla Musica: Meditazione, Riflessione, Deduzione
Quirino Principe La delegittimazione della musica come bene comune: le responsabilità della cultura cattolica

Discussione

 

13 aprile ore 9.30
Istituto Alberghiero di Trastevere
- via dei Genovesi 30/c

ore 9.30 Saluti
Lucrezia Stellacci Capo Dipartimento per l’Istruzione - MIUR
Rossella Mengucci  Preside dell’Istituto Alberghiero “V. Gioberti”

ore 10.00 II Sessione – Formare e trasformare: il ruolo della musica
Presiede Markus Engelhardt Direttore della Sezione di Storia della Musica, Istituto Storico Germanico di Roma
Luigi Corbani Crescendo in musica
Giuseppe Grilli - Luisa A. Messina Fajardo La musica classica nel Progetto Abreu, tra formazione ed esecuzione
Luca Aversano L’idea di musica classica tra scuola e mercato
Carla Guetti Musica, formazione e bene comune
Massimo Donà La musica e il bene che “non è”.
Armonia e metamorfosi

Paolo Damiani Suona interagendo con il testo di Massimo Donà

Discussione
 

ore 14.30 III Sessione – L’essere della musica nel tempo e nello spazio
Presiede Elio Matassi Direttore del Dipartimento di Filosofia  Università Roma Tre
Paola Marrone Musica e architettura
Ludovica Malknecht “Il definitivo appagamento dell'essere”: musica e istanza etica in Hermann Broch
Mario Ruffini Johann Sebastian Bach.  Dalla musica all’immagine

Visione e ascolto dei cortometraggi di Leandro Picarella Gyruss
Clemente Fiorentini The Bach Sabbath

Elizabeth Sombart Fenomenologia della musica e comunione nell’ascolto

Discussione

Conclusioni di Luigi Berlinguer ed Elio Matassi

In attesa di conferma l’intervento del Ministro Prof. Francesco Profumo

Segreteria organizzativa:

Università degli Studi Roma Tre, Dipartimento di Filosofia
Carla Guetti carlaguetti@libero.it cell. 348 0325687

MIUR - Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica
Gianna Ferrante gianna.ferrante@istruzione.it tel. 06 58495238
Daniela Morzilli daniela.morzilli@istruzione.it tel. 06 58495432

Federazione CEMAT, Ente di promozione
Carla Pappalardo c.pappalardo@federazionecemat.it tel. 06 68809222 
 

DOCUMENTS